Dinacharaya: dalla saggezza dell'ayurveda scopri la tua routine per il benessere

E se il cambiamento più profondo che potresti fare nella tua vita fosse un cambiamento apparentemente piccolo? Stabilire un dinacharya, che in sancrito significa "seguire la conoscenza del giorno", vuole dire seguire una routine quotidiana che ti permette di mantenere i dosha in equilibrio, mantenere sano agni, rimanere mentalmente equilibrato e di conseguenza avere migliori relazioni e vivere secondo le tue intenzioni.


Anche a Villa Yoga Ronzone seguiamo gli aspetti principali di questa routine insieme ai nostri ospiti e bastano pochi giorni per entrare in un ritmo diverso della vita, dove le attività quotidiane sono in armonia con il nostro corpo, dove qualche piccolo cambiamento nella nostra giornata può portare grandi benefici.


Creare un dinacharya, che di seguito vedremo in dettaglio, è la chiave non solo per una salute ottimale ma anche per fare i cambiamenti che vuoi vedere nella tua vita. Tramite un semplice programma, diventerai padrone della tua giornata invece che essere tu ad essere controllato dagli eventi e dalle circostanze esterne.


Il modo attuale di vivere frenetico, disconnesso dai ritmi della natura, la dipendenza dalla tecnologia, la pressione per ottenere il massimo dalle nostre giornate, i social media e le numerose altre disconnessioni che ci siamo abituati ad avere nelle nostre vite, porta a vari disturbi del nostro organismo. Fortunatamente, attraverso l'antica pratica del dinacharya possiamo iniziare a ristabilire una connessione con il nostro sé autentico, con i ritmi naturali del nostro corpo pur continuando a godere delle comodità e dei piaceri del ventunesimo secolo.


Come costruire quindi una semplice routine quotidiana?


Inizia a stabilire il tuo dinacharya con alcune semplici cose. Includo qui la struttura di base, e una volta fatte tue queste pratiche potrai aggiungerci altri elementi.


Svegliarsi idealmente prima dell'alba. Svegliarsi presto ti assicura di evitare di dormire oltre l'ora di kapha, che può portare a intontimento e inerzia. Se l'alba è tardiva dove vivi, cerca di alzarti dal letto prima delle 6:00.


Purifica il tuo corpo. Raschiate la lingua, lavatevi i denti, fate il neti, la doccia e bevete una tazza di acqua calda (con aggiunta di limone se lo desideri).


Meditazione, asana o qualsiasi altra pratica spirituale o esercizio di supporto per portare equilibrio alla tua mente e al tuo corpo.


Fai colazione. Prenditi 20 minuti per sederti e dare alla tua digestione un buon inizio di giornata, oppure fai una breve passeggiata.


Pranzare tra le 12.00 e le 13.00. Stabilire un orario prestabilito per il pranzo migliorerà la tua salute riducendo le possibilità di mangiare troppo o male perché hai troppa fame. Allontanarsi dal lavoro o dalle attività quotidiane per un breve periodo di tempo per mangiare aiuta anche a tornare con una concentrazione chiara per il pomeriggio. Assicurati di sederti mentre mangi e non guardare il telefono, le e-mail o altre distrazioni.


Mangia la cena entro le 18:00. Questo dà al tuo corpo abbastanza tempo per digerire prima di andare a letto, così puoi evitare di sentirti annebbiato e pesante al mattino.


Terminate le attività (compreso lo spegnimento dei dispositivi elettronici) un'ora prima di andare a letto e concentratevi sulla vostra pratica spirituale, sulla lettura o sul tempo tranquillo con i vostri cari. Questo prepara il tuo corpo al passaggio al sonno, assicurandoti un riposo tranquillo e più energia per il giorno successivo.


Andate a letto prima delle 22:00. Andare a dormire prima che inizi il periodo più attivo di pitta vi assicura un buon sonno.


Questa struttura ad alcuni può sembrare semplice, ad alcuni più complicata. Inizia con qualche piccolo cambiamento e ne vedrai subito l'impatto e i benefici sulla tua vita e questo sarà il tuo stimolo per proseguire. Oppure vieni a trovarci a Villa Yoga Ronzone e faremo qualche piccolo cambiamento insieme.


Vi lascio una pratica Bonus: diario quotidiano del benessere

Un diario quotidiano del benessere tiene traccia delle tue attività quotidiane in modo che tu possa diventare osservatore della tua vita. Nel tuo diario puoi scrivere cosa hai mangiato nella giornata, se hai fatto delle pratiche yoga o altro, se hai dedicato tempo alla tua cura personale...e poi fare gli aggiustamenti che ritieni necessari.


E' tutto per oggi, vi auguro buona pratica e buona giornata.


Namastè! Paola









22 visualizzazioni0 commenti